Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 inaugurerà – nell’interno cortile di Via dei Mille 38 – la personale TATTOO di Alessandro Lercara.

Saranno una ventina le fotografie esposte da Res Publica – Galleria d’Arte Democratica, immagini che raffigurano i tatuaggi e al tempo stesso la vita dei soggetti immortalati. Dunque un’indagine sociale che non mette al centro della scena il tatuaggio ma la nostra contemporaneità. Segni indelebili lasciati sulla pelle che hanno una storia da raccontare come il trascorso delle persone che li hanno scelti.

I protagonisti del progetto, messi a nudo e osservati da un occhio discreto che guarda e non giudica, aprono le porte delle loro abitazioni, si spogliano – anche metaforicamente – di tutto per svelare il loro mondo. L’intimità del momento è sottolineata dalla scelta del fotografo di ritrarli con una luce naturale, in bianco e nero, predisponendo la macchina sul soffitto. Le persone abitano i loro spazi serenamente e Lercara, lontano dalla scena, scatta. La scelta di utilizzare pochissima post-produzione rende tutto ancora più vivo e vero.

Gli orari di visita restano sempre gli stessi (venerdì e sabato 10.30-12.30, dal martedì al sabato 15.30-19), tranne nel periodo natalizio (dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 5 gennaio) che la Galleria sarà aperta solo nel pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *